Delfino è arrivato a Roma! Stampa

Delfino è arrivato a Roma!

Delfino Franzero il giorno 21 maggio, intorno alle ore 17,00, è arrivato finalmente a Roma presso la sede del Policlinico  di Roma dove si trova il centro Regionale di riferimento per la fibrosi cistica del Lazio. Ad accoglierlo c’era un gruppo nutrito di persone che condivide con lui gli obiettivi e lo spirito di solidarietà nei confronti dei malati di fibrosi cistica.

Il 12 aprile Delfino è partito da Argentera con il suo zaino e ha iniziato un viaggio in solitaria che durerà tre  mesi, con una media circa di 300 Km a settimana fino ad arrivare a Portopalo di Capo Passero.  Un modo alternativo di aiutare i pazienti affetti dalla patologia perché, nel suo camminare, ha visitato  gli ospedali di Torino, Firenze, ed ora Roma, distribuendo materiale informativo e ritrovando persone già amiche dell’  “ape”..

Delfino ha voluto ripercorrere a piedi lo stesso  percorso, ma in verso contrario,  dei ragazzi dell’associazione  ‘Colora tua Vita’ che hanno guidato lo scorso anno la coloratissima ape in tutta Italia, in un viaggio di sensibilizzazione verso la fibrosi cistica.

“Per me sarà anche un viaggio di arricchimento personale. – dice Delfino –  Perché ho sempre pensato che la camminata, un passo dopo l’altro, deve avere un obiettivo e la fibrosi cistica condivide questo pensiero. Chi ne è affetto ha l’obiettivo, anzi il diritto, di vivere il più lungo possibile. “

Il viaggio di Delfino  viene documentato giorno per giorno sui canali social in modo tale da conoscere il luogo in cui si trova Delfino e monitorare il suo cammino. Coloro che faranno  una donazione all’associazione  “Colora la tua vita”verranno ringraziati e  la notizia pubblicata sulla pagina Facebook. In seguito verrà inviato un braccialetto simbolo dell’associazione per lasciare un ricordo tangibile dell’aiuto dato al progetto  di ricondizionamento organi che l’associazione “ colora la tua vita” aiuta a finanziare.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information