Christian Cappello è arrivato a Roma Stampa

Christian Cappello

 

Giovedì 14 luglio alle ore 15.00, Christian Cappello, globtrotter in cerca di fondi per aiutare i pazienti affetti da fibrosi cistica, è giunto a piedi a Roma per visitare il Centro Regionale di Riferimento per la Fibrosi Cistica dell’Azienda Policlinico UMBERTO I di Roma.


L’appuntamento era all’ingresso principale dell’ Azienda Policlinico e ad accoglierlo  c’era una rappresentanza dell’Azienda Policlinico insieme ad alcuni medici ed operatori  del centro Fibrosi Cistica e a diversi genitori,  pazienti e rappresentanti dell’associazione. Dopo il saluto del Direttore Generale del Policlinico, Christian ha visitato il centro Regionale Fibrosi Cistica presso la Clinica Pediatrica, soffermandosi a parlare a lungo con tutti i malati ricoverati, prima di concludere la giornata di cammino.




Il sogno di Christian e di sua moglie Marta era, in passato, quello di dedicare un anno della propria vita alla beneficenza, ad aiutare gli altri con un progetto concreto, un giro d'Italia a piedi per raccogliere fondi per la ricerca sulla Fibrosi Cistica. E voleva farlo insieme alla sua cara Marta, che non ce l'ha fatta perchè è volata in cielo con in grembo il loro piccolo Leonardo il 29 dicembre 2015.

Christian vuole però concretizzare comunque  questo suo progetto. Ed è partito il 2 Aprile 2016 da Bassano del Grappa per intraprendere un cammino che durerà circa un anno percorrendo tutta Italia a piedi da nord a sud.

Ho deciso di girare l’Italia a piedi, da nord a sud – racconta Christian Cappello nel suo blog di viaggio, dove posterà foto, racconti e testimonianze – per far conoscere bellezze italiane spesso poco note così come malattie genetiche rare come la fibrosi cistica, malattia ancora poco conosciuta, per sconfiggere la quale bisogna unire gli sforzi di tante persone”.




 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information